Oggi è il: 2 December, 2022
Content Creator

Chi è e cosa fa un Content Creator?

Chi è un content creator? Cosa fa?
Probabilmente hai già sentito questo termine, ma cosa significa in realtà? Chi sono e cosa fanno?

I contenuti sono vitali per creare una forte presenza online, sia per la tua attività che per il tuo brand personale, essi possono davvero fare la differenza per far crescere i tuoi profitti. Ad esempio, gli influencers che si impegnano nel blogging hanno 13 volte più probabilità di vedere prodotti o di guadagnare con i prodotti in affiliazione.

I creatori di contenuti, content creator, possono aiutare il tuo marchio ad aumentare la consapevolezza, ottenere più contatti e aumentare le vendite. In questo articolo, condivideremo esattamente cos’è un creator e i tipi di creatori che esistono.

Chì è un content creator, cosa fa e come:

Chi è un creatore?

Un creatore di contenuti è una qualsiasi persona che produce contenuti divertenti o educativi che soddisfino gli interessi di un pubblico interessato a uno o più argomenti. Questo contenuto può assumere molte forme, tra cui:

  • Blog e articoli
  • Articoli di notizie di settore
  • Immagini e infografiche
  • Video
  • Audio e podcast
  • E-mail
  • Social media

I creatori di contenuti possono creare contenuti sia online che offline, ma in questo articolo ci concentreremo sulla creazione di contenuti digitali.

I creatori di contenuti esperti, professionisti, sanno che i contenuti devono essere in linea con la strategia di un marchio. Questi creatori sono esperti nella creazione di contenuti basati sulle prestazioni che aiuteranno un marchio a creare fiducia, autorità e credibilità, raggiungendo l’obiettivo finale di generare più vendite o conversioni.

Tipi di creatori

I creatori sono su molte piattaforme, canali e approcci alla creazione. Tratteremo 4 grandi tipi di creatori:

  • Creator di contenuti web
  • Creator di YouTube o conosciuti come Youtuber
  • Creator di podcast
  • Creator di social media

Creator di contenuti Web

Creator di contenuti web

Quando parliamo di creatori di contenuti web, ci riferiamo a coloro che utilizzano contenuti scritti come post di blog, testi di vendita e altro ancora. Questi creatori potrebbero essere generalisti che lavorano su diversi tipi di contenuto o potrebbero essere specialisti che scelgono di scrivere solo un tipo specifico di contenuto.

Ogni tipo di contenuto ha il suo scopo, ma al suo interno, il contenuto scritto ha lo scopo di informare ed educare i lettori su un prodotto o servizio, condividere perché è utile e come usarlo e spingere il lettore verso una conversione (direttamente o indirettamente).

Ecco alcuni tipi di contenuti su cui i creatori di contenuti web potrebbero lavorare:

Blog

Il blog è il tipo più comune di contenuto web. Le aziende utilizzano i loro blog per migliorare la SEO e aumentare le possibilità che il loro sito venga trovato nelle ricerche web per parole chiave pertinenti. I blog possono anche essere monetizzati utilizzando annunci o marketing di affiliazione .

Liste

Le liste sono contenuti di facile utilizzo che i creatori utilizzano per fornire istruzioni dettagliate o guide facili da seguire per i lettori su un processo specifico. Presentare processi complessi in una checklist lo rende più accessibile e aumenta la probabilità che i lettori riescano a completare con successo un’attività. In somma hai presenti i classici articolo 5 cose per fare questo o quello? Quelle sono le liste.

Landing Page

Le Landing page sono in genere contenuti in una singola pagina utili per fornire informazioni dettagliate ai potenziali clienti e per impostare lo scrittore (o la loro azienda) come autorità su un argomento.

eBook

Gli eBook sono un altro tipo di contenuto che fornisce valore al tuo pubblico. Mentre le landing page possono essere utilizzati come strumenti di vendita, gli eBook generalmente non lo sono. Al contrario, vengono utilizzati per fornire valore e creare fiducia.

Casi studio

I casi di studio sono un altro tipo di contenuto comuni sul web. Presentano un cliente specifico che ha avuto successo con i prodotti o servizi di un’azienda. Questo viene fatto rivelando l’applicazione nella vita reale di un prodotto o servizio. I case study sono una forma di prova sociale che mostra ai potenziali clienti i successi che i clienti stanno ottenendo con i prodotti e servizi.

Creator di YouTube, YouTuber

YouTuber

YouTube è il secondo motore di ricerca su Internet, ancora una volta, dopo Google. È diventata la piattaforma di riferimento per i creatori di contenuti video, ci sono tantissimi influencer di YouTube che oggi sono molto famosi.

I YouTuber parlano di argomenti più di disparati, dalla cucina allo sport, dai videogiochi alla finanza personale, dal giardinaggio fino ad arrivare all’arredamento o al mondo dei motori. Insomma chi crea oggi contenuti su YouTube è considerato quasi come un conduttore televisivo, infatti essa, YouTube è considerata la TV del web.

Il canale

I creatori di YouTube possono essere i protagonisti dei loro programmi o gestire le cose da dietro le quinte, ma è più comune che i creatori di YouTube siano davanti alla telecamera. Il loro profilo viene chiamato canale.

Produzione

Mentre alcuni creatori di YouTube hanno team di produzione con scrittori, editori, animatori e marketer, la maggior parte dei creatori di YouTube assume quei ruoli su se stessi, producendo, registrando, modificando e promuovendo i propri contenuti.

Partnership

Molti creatori di YouTube cercano partnership con altri YouTuber, anche con brand e sponsor.

Praticamente chiunque può creare un canale YouTube, ma non è certo facile. YouTube ha miliardi di visitatori attivi mensili, più di 50 milioni creator, creano costantemente contenuti. Ogni minuto vengono caricate sulla piattaforma più di 500 ore di contenuti video. Questo rende la piattaforma molto competitiva.

Il 75% dei Millennial preferisce guardare YouTube piuttosto che guardare la televisione, ecco perché è conosciuto anche come la televisione del web. Il motivo è che 70% degli utenti di YouTube ritiene che i YouTuber siano più sinceri delle celebrità. 

Creatori di podcast

Podcaster

Sembra che tutti abbiano un podcast in questo periodo ( 2020-2022), è perché lo fanno un sacco di persone. Attualmente ci sono più di 850.000 podcast attivi con oltre 30 milioni di episodi.

Simile ai YouTuber, i creatori di podcast variano ampiamente per quanto riguarda gli argomenti trattati, i creatori di podcast possono essere completamente solisti o avere un team che lavora alla produzione per loro.

Creator di social media, Influencer

Influencer

Ci sono poche cose che hanno cambiato il modo in cui ci interagiamo e comunichiamo tra di noi come hanno fatto i social media. Ci sono più di 3,4 miliardi di utenti di social media attivi che trascorrono quasi 3 ore su piattaforme social media , navigando e inviando messaggi ogni giorno.

I creator sui social, comunemente chiamati influencer, sono bravi a creare community di follower coinvolti. Questo li rende il veicolo perfetto per condividere i messaggi di marketing.

Il tipo di contenuto creato dagli influencer dipende molto dalla piattaforma che preferiscono. Gli influencer di Instagram , ad esempio, tendono alla bellezza, alla salute, al fitness e alla moda perché Instagram è una piattaforma che premia questi contenuti. E’ facile mettere in mostra le belle immagini tipicamente attinenti in quei settori. Twitter, d’altra parte, è una piattaforma eccellente per blogger, politici, comici, profili OnlyFans e siti di notizie grazie alla sua natura principalmente testuale.

Ecco alcuni dei diversi tipi di contenuti prodotti dai creator sui social media:

  • Articoli, post di blog, guide, eBook e altro ancora
  • immagini
  • Video, inclusi video Storie
  • Infografica
  • Testimonianze e recensioni
  • Concorsi
  • Annunci
  • GIF

Cosa rende famoso un creator?

Ora sai chi sono e cosa fanno i creator, ma cosa rende un creator famoso?
Ecco 5 cose che distinguono i creator e li rendono influenti e leader nel loro settore.

1. Comprende il pubblico

La cosa più importante che fa un creator è comprendere appieno il pubblico di destinazione. Sa comprendere gli interessi e le motivazioni della propria community, in questo modo è più facile creare contenuti di successo per cloro che ne usufruiscono.

Dove parlare con il pubblico di destinazione invece di se te stesso. Spesso creano contenuti per mostrare agli utenti come risolvere i loro problemi attraverso la sua esperienza.

2. Rimanere aggiornati

Un creator deve essere aggiornato e informato sul suo settore, comprese le normative e le tendenze. Si può rimanere aggiornati seguendo altri leader nello stesso settore o cercando informazioni su Google.

3. Migliorare le capacità di scrittura

Indipendentemente dal tipo di contenuto, bisogna saper comunicare. Fortunatamente, ci sono tonnellate di libri e altre risorse che esistono esclusivamente per aiutare nel migliorarsi sotto questo aspetto.

Lo storytelling è estremamente importante per i creator, saper raccontare quello che si vuole dire come una storia aumenta sensibilmente la relazione con i follower, questo aiuta a fidelizzare il rapporto con i fans.

4. Costanza, quantità

Più contenuti = più traffico = più conversioni= migliori contenuti.

Creare contenuti non lo si può fare solo quando si ha tempo. Più contenuti vengono prodotti, maggiori sono le possibilità di essere trovato da potenziali fans, clienti o nuovi utenti  Secondo HubSpot, chi pubblica post di blog 16 volte al mese ottiene quasi 3,5 volte più traffico rispetto ai chi pubblica solo 4 volte al mese.

Anche se non si scrive un blog, è importante prendere del ​​tempo per creare e pubblicare il più possibile nella piattaforma che si è scelta. Per essere visto come un leader nella tua nicchia è importante apparire nei primi risultati di ricerca di Google, YouTube e altro! La creazione di un calendario dei contenuti è uno strumento che contraddistingue un creator di successo.

5. Puntare alle parole chiave di ricerca

La creazione di contenuti non avviene a casa, non sempre. Bisogna sapere prima che tipo di contenuto creare e come renderlo attraente per lettori e spettatori. Bisogna renderlo attraente per i motori di ricerca. Migliorare le capacità di scrittura, come menzionato al punto 3, è un ottimo primo passo, ma bisogna anche lavorare sull’ottimizzazione dei motori di ricerca (SEO) . Questo aiuta a essere intenzionale primo tra i risultati per le parole chiave che le persone usano i contenuti migliori.

Per esempio i creator nel settore della bellezza che si concentrano su prodotti biologici o ecologici, probabilmente scelgono come parole chiave “cura della pelle organica”, “cura della pelle verde” o “cura della pelle sostenibile” e non semplicemente “cura della pelle”. Un sottile approfondimento può fare un’enorme differenza.

Esistono strumenti SEO che renderanno questo processo molto più semplice e aiuteranno a indirizzare le parole chiave “alto volume di ricerca, bassa concorrenza” . Consigliamo SEMrush, Keyword Planner di Google sono tutti strumenti fantastici e utili.

I creatori facilitano la conversazione, la community e le conversioni

I content creator, indipendentemente dal tipo di contenuto che creano, svolgono un ruolo importante nel marketing. Per i brand, il creatore di contenuti giusto può avvicinarli al pubblico finale e aiutarli a sviluppare e o mantenere relazioni di alta qualità.

Domande frequenti

Cosa fa un Content Creator?

Un Content Creator i crea contenuti educativi o divertenti che soddisfano gli interessi e affrontano i problemi di un pubblico target specifico. Il contenuto che creano può essere utilizzato offline o online. Possono funzionare su un’ampia gamma di canali e piattaforme come social media, podcast, YouTube o siti web. Alcuni dei tipi più comuni di contenuti che possono creare includono post di blog, eBook, video di YouTube, podcast, guide e infografiche.

Quali sono i vantaggi di lavorare con un Content Creator?

I Content Creator possono aiutarti a migliorare la consapevolezza del brand, ottenere più contatti e aumentare le vendite. I contenuti sono fondamentali per creare una forte presenza online per la tua azienda. Inoltre, un buon contenuto può davvero fare la differenza per i tuoi profitti.

Cosa rende bravo un Content Creator?

In primo luogo, i buoni Content Creator comprendono il loro pubblico di destinazione e conoscono il settore. Sanno cosa guida il loro pubblico di destinazione e possono creare contenuti che risuonano con loro. In secondo luogo, abbracciano la ricerca di parole chiave. I grandi creatori di contenuti sanno come rendere i loro contenuti attraenti per i lettori e per i motori di ricerca. Sono intenzionali sulle parole chiave che usano e molto probabilmente utilizzeranno strumenti SEO per aiutare con questo processo. Infine, sono anche scrittori decenti.

I blog sono efficaci per il marketing?

Il blog è il tipo più comune di contenuto web e può aumentare la SEO per aumentare le possibilità che un sito web venga trovato nelle ricerche web per parole chiave pertinenti. I blog possono anche essere monetizzati utilizzando il marketing di affiliazione o la pubblicità in loco, rendendolo uno strumento molto prezioso ed efficace.

È difficile creare un canale YouTube di successo?

Praticamente chiunque può creare un canale YouTube, è sicuramente difficile crearne uno di successo. La ragione principale di ciò è la forte concorrenza. YouTube ha oltre 2 miliardi di visitatori attivi mensili di cui 50 milioni creano attivamente contenuti. Per aggiungere a ciò, più di 500 ore di contenuti video vengono caricate su YouTube ogni singolo minuto. Potresti anche aver bisogno di un team di produzione con scrittori, editori, esperti di marketing e animatori che ti aiutino a produrre, registrare e commercializzare contenuti di alta qualità.