Oggi è il:11 August, 2022
Guida Creare un podcast

Come fare un Podcast: una guida affidabile per iniziare con il tuo podcast

Quando i podcast sono nati in molti li hanno respinti. Dicevano che erano come la radio. Ma molto è cambiato negli ultimi anni. I podcast ora sono diventati più mainstream. 

Infatti, il 51% degli italiani ha ascoltato un podcast almeno una volta. Nello stesso sondaggio, il 32% degli intervistati ha affermato di aver ascoltato un podcast nell’ultimo mese. 

È chiaro che i podcast stanno rapidamente guadagnando popolarità. Se stai leggendo questo post, è probabile che tu stesso sia un fan dei podcast o stai pensando di iniziare il tuo podcast.

Per aiutarti, abbiamo compilato una guida completa per iniziare con il podcasting. Anche se può sembrare semplice, ci sono molti piccoli dettagli di cui devi prenderti cura. 

Podcasting per principianti: una guida affidabile per iniziare con il tuo podcast

Dai fastidiosi rumori di sottofondo ai silenzi imbarazzanti, c’è molto che può rovinare il tuo episodio del podcast. Leggi questa guida dettagliata ai podcast in modo da poter evitare tutti gli errori da principiante durante il tuo primo podcast.

1. Scegli la tua nicchia

Di cosa vuoi che parli il tuo podcast? È una domanda semplice. Ma prima di rispondere, considera alcuni fattori. Pensa di cosa vuoi parlare. Idealmente, dovrebbe essere qualcosa di cui sei veramente appassionato. 

Naturalmente, puoi sempre ricercare cose che non conosci. Ma la passione può darti la motivazione per rimanere in gioco più a lungo. Oltre a questo, può anche aiutarti a creare connessioni personali più forti quando parli di cose che ti appassionano.

Una volta che ti sei concentrato su una nicchia, devi dedicare del tempo alla ricerca. È consigliabile controllare i podcast più votati nella nicchia prescelta. Dai un’occhiata alle recensioni delle persone su di loro e presta attenzione a ciò che piace (e non piace) alle persone di loro. 

Inoltre, ascolta i podcast più votati per capire cosa funziona per loro. Presta attenzione al tipo di domande che pongono e al tipo di tono che usano per i loro podcast.

Naturalmente, non è necessario copiare i loro stili. Ma è sempre una buona idea ricercare a fondo la concorrenza.

2. Decidi la durata dell’episodio

Prima di passare all’elenco delle idee per gli argomenti e al lavoro sui contenuti , devi definire la durata di ogni episodio del podcast. A seconda della lunghezza, potrebbe essere necessario fare ulteriori ricerche o scrivere più contenuti.

Molti principianti di podcast chiedono se esiste una durata ideale per i podcast. La risposta a questa domanda non è definitiva. Non puoi adottare un approccio “taglia unica” qui.

La durata ideale dell’episodio varia in base alla tua nicchia e al pubblico di destinazione. Quindi, la risposta a questa domanda sarà molto soggettiva. Devi fare le tue ricerche per capire cosa funziona meglio nella tua nicchia.

Prima di decidere la durata dell’episodio, cerca di capire il tuo pubblico. Crea una persona di com’è il tuo ascoltatore ideale. Prova a metterti nei loro panni per capire i loro stili di vita e le loro abitudini.

Ad esempio, supponiamo che tu abbia intenzione di fare un podcast rivolto alle mamme impegnate. In tal caso, non ha senso fare un episodio di un’ora o più. Il tuo gruppo demografico target ha una vita frenetica. Quindi, potrebbero non avere molto tempo per ascoltare podcast lunghi.

Ma ciò non significa che non puoi registrare episodi di podcast più lunghi. My Favorite Murder, che una volta era al 3° posto su iTunes, ha episodi che durano anche più di un’ora. Finché i tuoi contenuti sono interessanti, al tuo pubblico non dispiacerà ascoltare un episodio più lungo.

Oltre a questo, considera anche in quale ambiente il tuo pubblico di destinazione ascolterà il tuo podcast. Ambienti vari portano diversi livelli di libertà e limitazioni. 

Se il tuo pubblico di destinazione ascolta i podcast principalmente a casa, è probabile che abbia molta libertà. D’altra parte, qualcuno che ascolta i podcast durante l’orario di ufficio o durante il pendolarismo può incontrare alcune limitazioni. 

3. Decidi la frequenza di caricamento degli episodi

Dopo aver deciso la durata media del podcast, il passaggio successivo è pensare alla frequenza di caricamento. La coerenza è la chiave per far crescere il tuo pubblico di podcast. 

È un prerequisito se vuoi costruire solide relazioni con il tuo pubblico. Quindi, per te è importante attenersi a un programma di pubblicazione.

Potrebbe essere allettante pubblicare contenuti frequentemente per una maggiore crescita. Ma devi considerare il tempo che impiegherai per produrre i tuoi podcast. Non prendere impegni con il tuo pubblico che non puoi rispettare. 

Anche in questo caso, la tua nicchia potrebbe influire sulla tua decisione. Avrai abbastanza argomenti di cui parlare ogni settimana o ogni giorno? Se non sei sicuro, è sempre meglio iniziare lentamente e poi aumentare la frequenza man mano che il tuo pubblico cresce.

4. Acquista l’attrezzatura giusta

In superficie, il podcasting sembra un concetto molto semplice. Puoi semplicemente accendere il registratore del telefono e iniziare a parlare. Ma questo non ti darà una buona qualità audio. 

Se il tuo pubblico può sentire i veicoli che passano o il tuo cane che abbaia nel mezzo del tuo podcast, non rimarranno colpiti.

Un audio di buona qualità dovrebbe essere la tua priorità se vuoi creare un ottimo podcast. Investi in un buon microfono che annulli efficacemente il rumore di fondo. Assicurati che raccolga solo la tua voce. 

In alternativa, puoi anche acquistare una cuffia o una cuffia con microfono se il formato del tuo spettacolo prevede la presenza frequente di ospiti. 

Potresti già possedere un paio di cuffie. Quindi, puoi acquistare un microfono autonomo per completare il tuo set di podcast. A seconda di dove prevedi di registrare i tuoi episodi, potresti anche voler acquistare un supporto per microfono.

5. Preparare uno schema di contenuto

Anche i migliori host potrebbero aver bisogno del supporto di uno schema per assicurarsi che stiano registrando bene il loro podcast. Naturalmente, a molti podcaster piace seguire il flusso e adottare un approccio estemporaneo. Va bene anche questo, purché tu abbia una conversazione regolare in corso. 

Per gli altri, è consigliabile preparare uno schema approssimativo di ciò che dirai prima di iniziare a registrare. Forse vuoi elencare i punti elenco delle cose che vuoi coprire nel podcast. 

Lascia che agisca come una tabella di marcia per dirigere la tua conversazione. Non ha bisogno di avere le righe esatte che stai per dire. Ma potresti voler includere limiti di tempo stimati per ogni domanda o sottoargomento. Se prevedi di aggiungere della musica di sottofondo tra gli argomenti, includi anche le fasce orarie nella tua struttura. 

6. Pubblica il tuo podcast su più piattaforme

Una volta che hai finito con la registrazione e la post-elaborazione, è tempo di pubblicare il tuo podcast affinché il mondo lo ascolti. Per questo, dovrai scegliere una piattaforma di hosting di podcast. 

Per chi non lo sapesse, queste piattaforme di hosting sono dove devi caricare i tuoi episodi di podcast in modo da poterli pubblicare su iTunes, SoundCloud e altre piattaforme simili. 

Anchor.fm è una popolare piattaforma di hosting che ti consente di controllare l’analisi dei tuoi podcast. Usandolo, puoi vedere come sta andando il tuo podcast. Inoltre, ha un’interfaccia molto semplice, quindi è facile da imparare.

iTunes è una piattaforma popolare su cui i podcaster possono pubblicare i propri podcast. Se vuoi pubblicare il tuo podcast su iTunes, ecco i passaggi che devi seguire:

  • Innanzitutto, dovrai creare un feed RSS. Se hai caricato il tuo podcast su Anchor, puoi saltare questo passaggio. Anchor esegue la creazione del feed per te.
  • Vai su iTunes e seleziona “Podcast” dal menu in alto.
  • Fai clic sull’opzione “Invia un podcast” che troverai sotto Collegamenti rapidi nella colonna di destra.
  • Inserisci il tuo l’URL del tuo feed.
  • Compila tutte le altre informazioni rilevanti richieste.
  • Fare clic su “Invia”.

Al termine, riceverai un messaggio da iTunes che ti informa che il tuo podcast sarà presto rivisto. Dovresti ricevere un’e-mail di approvazione da loro entro un giorno o due. Una volta approvato, le persone potranno cercarlo nell’iTunes Store dopo circa 3-5 giorni.

Inoltre, puoi anche incorporare il collegamento audio direttamente nei post del tuo blog. È un ottimo modo per aggiungere elementi multimediali ai tuoi post e renderli più interessanti. Puoi anche pubblicare i tuoi episodi separatamente con i post del blog che includono una trascrizione di ogni podcast.

Conclusione

Il podcasting è divertente, ma ciò non significa che sia tutto sole e rose. Un sacco di duro lavoro va in ogni episodio. Se vuoi entrare nel mondo del podcasting, devi trovare la tua nicchia e capire il tuo pubblico di destinazione.

Ricorda di mantenere i tuoi episodi nitidi ed evita di allungare le tue conversazioni solo per motivi di tempo. Investi nell’attrezzatura giusta per assicurarti che la qualità audio sia eccezionale. Tieni presente che dovrai continuare a pubblicare episodi di podcast in modo coerente a intervalli regolari per far crescere il tuo pubblico.

Ora conosci le basi per lanciare il tuo podcast. Non ti resta che iniziare!