Oggi è il:27 September, 2022
Cos'è Patreon, a cosa serve e come funziona?

Cos’è Patreon, a cosa serve e come funziona?

YouTuber, TikToker, podcaster, utenti Twitter verificati, streamer Twitch e altri creatori di contenuti hanno una cosa in comune: molti di loro usano Patreon per integrare le proprie entrate. In questa guida spieghiamo come funziona Patreon e perché dovresti usarlo per supportare la tua celebrità Internet preferita.

Cos’è Patreon?

Patreon è fondamentalmente un sito di crowdfunding per creatori di contenuti. Ma si descrive come una “piattaforma di abbonamento che rende facile per i creatori essere pagati”.

Personalità online e creatori tradizionali come musicisti e scrittori hanno affollato Patreon come un modo semplice e veloce per consentire ai loro fan o sostenitori di pagarli. I sostenitori sono essenzialmente abbonati a Patreon, poiché inviano un importo fisso ogni mese ai loro creatori preferiti tramite Patreon. I creatori possono offrire ai loro sostenitori diversi livelli di accesso anche a diversi prezzi mensili, sempre attraverso la piattaforma Patreon.

È finita l’epoca dell’artista affamato i cui dipinti, spartiti e sculture sono andati per milioni solo dopo la loro morte. Il web ha fornito a molti creatori non solo una piattaforma per condividere il proprio lavoro, ma anche un modo per raccogliere entrate. Ad esempio, possono chiedere 5€ al mese tramite Patreon e, se paghi, diventerai un sostenitore e avrai accesso anticipato ai loro contenuti e alle loro opere.

Patreon è stata co-fondata nel 2013 da Sam Yam e Jack Cont. Ha sede a San Francisco e conta circa 3 milioni di utenti attivi.

Come funziona Patreon?

Puoi accedere a Patreon sul Web o dalle sue app mobili.

Creator

Sei un content creator online o un artista alla ricerca di un reddito supplementare?

Patreon può aiutarti a generare entrate per alcune delle tue creazioni, che si tratti di podcast, video, canzoni, webcomic o altro. I tuoi fan, o sostenitori, possono pagare un minimo di pochi dollari/sterline al mese o per post per l’accesso al tuo lavoro. Verrai pagato ogni mese o ogni volta che rilascerai qualcosa di nuovo. Puoi persino gestire i premi per ogni livello, soprattutto se ci sono premi più alti che implicano l’incontro con i sostenitori o il lavoro personalizzato.

Il numero di persone che attualmente ti supportano è sempre visibile sulla tua pagina agli altri sostenitori della piattaforma Patreon. Inoltre, il modo principale per comunicare con i tuoi sostenitori è tramite il feed sulla loro pagina. Puoi pubblicare testo, immagini, video e sondaggi. Patreon ti consente anche di bloccare determinati post a livelli specifici. Ad esempio, puoi fare in modo che solo i nuovi post vengano mostrati a coloro che contribuiscono con almeno 1€.

Patreon

Attraverso Patreon, ora puoi pagare i Content Creator (chiamati anche membri Patreon) al mese o per post. Ad esempio, potresti pagare 5€ al mese tramite Patreon per ottenere un accesso speciale ai video di uno YouTuber, che sono privati ​​​​per tutti gli altri, oppure potresti dare loro 1€ per ogni nuovo video che pubblicano. Ad ogni modo, se diventi un mecenate di Patreon e scegli di supportare un creatore, allora Patreon ha detto che sei un “mecenate delle arti autentico e reale”.

Pensala in questo modo: in cambio del supporto dei creatori, puoi ricevere determinati vantaggi, accedere a caricamenti esclusivi o nuovi lavori, contenuti senza pubblicità e altro ancora.

Quanto costa Patreon?

I creatori di Patreon in genere mostrano livelli di abbonamento sulla loro pagina.

Livelli di appartenenza

I creatori di Patreon possono offrire più livelli a cui i loro sostenitori possono unirsi, con ogni livello corrispondente a un importo monetario specifico. Questi livelli possono variare da 1€ a 100€ al mese. Più un sostenitore contribuisce, più vantaggi riceve. Alcuni dei premi di livello più alto di solito includono la possibilità di comunicare direttamente con il creatore, sebbene quei livelli possano avere un numero massimo di “slot” che possono essere riempiti.

Paga quello che vuoi

C’è anche l’opzione “paga quello che vuoi” se non vuoi essere un abbonato mensile di un creatore di Patreon. Ad esempio, se ami uno YouTuber e decidi di donargli 1€ per ogni nuovo video caricato e quel creatore pubblica quattro video tramite Patreon questo mese, ti verranno addebitati 4€ per il mese.

Come diventare un creatore Patreon

Innanzitutto, per vedere se Patreon è adatto a te e se dovresti chiedere supporto ad altri, controlla se uno di questi campi si applica a te:

  • Podcaster
  • Creatori di video
  • Musicisti
  • Artisti visivi
  • Comunità
  • Scrittori e giornalisti
  • Creatori di giochi
  • Non profit
  • Tutorial e istruzione
  • Creatori di ogni genere

Quindi, iscriviti effettivamente a Patreon! È gratis.

  1. Vai aIscrizione di Patreon.
  2. Aggiungi le tue informazioni o registrati tramite una terza parte come Facebook.
  3. Imposta i dettagli del tuo creatore, come il nome della tua pagina e ciò che stai creando.
  4. Segui i passaggi sullo schermo per completare il tuo account Creator Patreon.

Come diventare un mecenate Patreon

Se vuoi supportare un creatore, visita la sua pagina Patreon e seleziona uno dei suoi livelli. Il livello che scegli sbloccherà determinati vantaggi offerti solo in quel livello. Il prezzo del livello è l’opzione di pagamento minima per sbloccare quel livello. Se il tuo creatore non ha livelli, fai semplicemente clic sul pulsante Diventa un sostenitore sulla sua pagina.

I sostenitori per la prima volta dovranno aggiungere il loro metodo di pagamento e confermare i loro dettagli per diventare un sostenitore ufficiale di un creatore di Patreon. Nella pagina di conferma, puoi rivedere i dettagli del pagamento, impostare l’importo o il limite mensile e confermare.

Esempi Patreon

Ancora confuso su come o perché avresti usato Patreon? Ecco un semplice esempio: Alessandro Masala è uno YouTuber (BreakingItaly). Crea uno show di infotainment basato sul pensiero critico. Lo puoi trovare su Patreon.